Bellezza,  Moda

Vacanze di Pasqua all’insegna del benessere tra Spa e medical center

Con l’avvicinarsi delle vacanze pasquali arrivano, lockdown o non lockdown, le proposte benessere di Spa e medical center. Come Qc Terme Bagni di Bormio che, nel rispetto delle vigenti norme, sarà aperto, per i soli ospiti soggiornanti nello Spa Resort, anche durante le vacanze pasquali. L’autodichiarazione per motivi di salute, con menzione della balneoterapia termale, consente lo spostamento degli ospiti, indipendentemente dal colore dellezone e dalla regione di provenienza, come spiegano dall’azienda che propone il pacchetto “Speciale retreat di Pasqua” agli ospiti di Bagni di Bormio Spa Resort per un soggiorno di benessere al Grand Hotel Bagni Nuovi o a Villa Bagni di Bormio con colazione in camera e con la possibilità di pranzare e cenare nel ristorante dell’albergo.

Dalla Lombardia ai colli bolognesi, il resort Palazzo di Varignana inaugura il 31 marzo il suo nuovo medical centre e propone pacchetti ad hoc per il periodo di Pasqua. Vicino alla Varsana Spa – 3.700 metri quadrati tra vasche, docce sensoriali, saune, bagno turco e aree relax – il nuovo spazio consolida l’offerta di trattamenti per la salute e il benessere degli ospiti per ristabilire l’armonia tra spirito, corpo e mente.

Loading…

Sotto la guida della dott.ssa Acquaviva, ideatrice del metodo praticato a Palazzo di Varignana, prendono il via programmi per migliorare le difese immunitarie, combattere l’ansia e i disturbi della serenità con trattamenti come l’ossigeno-ozonoterapia o la IV Therapy, infusioni endovenose di 3 diversi mix divitamine, nutrienti e antiossidanti.

Due i percorsi proposti agli ospiti del resort per coniugare la cura del corpo con la scoperta di un diverso equilibrio psicofisico: Immuno Defense per contrastare l’indebolimento delle nostre naturali difese, ripristinare il loro corretto funzionamento emantenere il sistema immunitario in uno stato ottimale; e Detox per purificare l’organismo, grazie ad una serie di attività finalizzate aripristinare il naturale equilibrio tra corpo e mente, guadagnando energia e vitalità emirando a ritrovare la propria naturale forma fisica.

A ogni programma viene associato un menù attentamente bilanciato e con un basso impatto glicemico, che non rinuncia al gusto e al piacere della tavola con piatti a km zero realizzati con le materie prime che arrivano dall’azienda agricola di Palazzo di Varignana, Agrivar: 160 ettari di colline coltivate a ulivi, frutteti, vigneti e ortaggi, zafferanotti a km zero dei menù dei ristoranti.

Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *