Bellezza,  Moda

Sostenibilità, L’Oréal presenta la tecnologia per la cura dei capelli salva acqua

sostenibilità

Si chiama Water Saver e permette di ridurre il consumo idrico dell’80% a casa e dal parrucchiere. È stata sviluppata assieme a Gjosa, azienda specializzata nell’innovazione ambientale

default onloading pic

Si chiama Water Saver e permette di ridurre il consumo idrico dell’80% a casa e dal parrucchiere. È stata sviluppata assieme a Gjosa, azienda specializzata nell’innovazione ambientale

3′ di lettura

L’Oréal continua a investire per l’ambiente: l’ultima novità arrivata a casa del gruppo di comsetica francese è L’Oréal Water Saver, una beauty-tech presentata al Ces 2021: si tratta di un sistema per prendersi cura dei capelli in modo sostenibile nell’ambito della propria routine di bellezza a casa e dal parrucchiere, sviluppato in collaborazione con l’azienda specializzata nell’innovazione ambientale Gjosa.

Il sistema consiste in un nuovo modo di lavare e prendersi cura dei capelli che permette un risparmio idrico, riducendo il consumo di acqua fino all’80%: il sistema trasforma la tradizionale esperienza di lavaggio dei capelli applicando una tecnologia altamente performante di ottimizzazione dell’acqua ai prodotti per la cura dei capelli sviluppati specificatamente da L’Oréal Professionnel e Kérastase per essere immessi direttamente nel flusso idrico.

Loading…

«Riteniamo che sia nostra responsabilità contribuire a preservare le risorse naturali del pianeta. Ogni singola goccia d’acqua è preziosa e la nostra nuova tecnologia le valorizza tutte – afferma Nicolas Hieronimus, deputy ceo del gruppo L’Oréal -. L’Oréal Water Saver rappresenta la prossima fase della nostra ambizione tecnologica in ambito beauty: offrire un’esperienza di bellezza altamente personalizzata integrando inoltre il nostro impegno verso la sostenibilità in ogni aspetto dell’attività».

Il nuovo sistema è il frutto di una collaborazione tra il Technology Incubator di L’Oréal e Gjosa, azienda svizzera specializzata nell’innovazione ambientale la cui principale tecnologia di ottimizzazione dell’acqua applica ai flussi idrici il principio di frazionamento utilizzato nei motori a razzo. La collisione delle goccioline d’acqua avviene secondo una traiettoria precisa e con una distribuzione uniforme. Questo processo ne riduce le dimensioni e ne accelera la velocità, assicurando che ogni singola goccia di acqua venga utilizzata nelle fasi di lavaggio e risciacquo, oltre a rendere gli shampoo, i balsami e gli altri trattamenti più facili da risciacquare.

Il risultato? La piattaforma utilizza due litri al minuto rispetto agli otto litri generalmente utilizzati in ambito domestico, senza differenze sensibili in termini di pressione; ancora, grazie a formule per la cura dei capelli micronizzate e sviluppate appositamente per essere immesse in modo uniforme nel flusso idrico, L’Oréal Water Saver crea goccioline 10 volte più piccole che permettono un assorbimento migliore e un risciacquo più rapido. Infine, i dati relativi al risparmio idrico ed economico vengono monitorati da un pannello di controllo integrato che offre ai proprietari del salone lo storico dei trattamenti consentendo loro di verificare il livello di riduzione di acqua, energia e costi.

Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *