Moda

Kenzo Takada morto per Coronavirus: addio allo stilista giapponese

Addio a Kenzo Takad, è morto lo stilista giapponese: aveva 81 anni ed era risultato positivo al Coronavirus.

Lo stilista giapponese Kenzo Takada è morto a causa del Covid-19. Aveva 81 anni e sembrava stare bene, ma il suo organismo, purtroppo, non è riuscito a fronteggiare il Coronavirus. Kenzo Takada è stato un designer visionario e brillante che è riuscito a unire l’eleganza e il romanticismo giapponese con un gusto più metropolitano.

Le sue collezioni e suoi capi sono sempre state bellissime, quasi come un sogno. Le sfilate avevano quell’aura magica e sospesa fuori dal tempo.

Kenzo Takada è stato il primo stilista giapponese a trasferirsi a Parigi e studiare la moda. Dopo aver studiato nella scuola di moda Bunka Gaken di Tokyo, nel 1965, a Parigi si è confrontato con una realtà diversa e con tanti maestri che lo hanno ispirato.

Dopo 5 anni di gavetta, Kenzo Takada inaugura la sua prima boutique, la Jungle jap, e fonda il marchio Kenzo. Anno dopo anno, afferma il suo stile con sfilate e collezioni da sogno, che gli hanno permesso di raggiungere la fama internazionale.

Nel 1977 Kenzo si dedica anche alla moda per bambini e nel 1988 decide di avviare una linea di profumi, che poi diventeranno delle pietre miliari per la sua Maison. Nel 1980 Kenzo diventa una società che nel 1933 viene acquistata dalla multinazionale francese LVMH.

Un portavoce della casa di moda ha rilasciato una breve nota per comunicare la scomparsa dello stilista. [quote layout=”big”]“E’ deceduto domenica 4 ottobre 2020 presso l’American Hospital di Neuilly-sur-Seine”.[/quote]

Le persone come Kenzo Takada che hanno lasciato il segno e cambiato il mondo della moda, in qualche modo, vivranno comunque per sempre.

Source

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *