Bellezza,  Moda

Effetto Covid-19, ecco il make-up a prova di mascherina

beauty

Prodotti leggeri per il viso, per chi la indossa molte ore al giorno, e focus sugli occhi. E il rossetto? Se non si vuole rinunciare conviene sceglierne uno mat a lunga tenuta. Meglio un balsamo labbra

di Monica Melotti

Coronavirus, ad ognuno la sua mascherina

Prodotti leggeri per il viso, per chi la indossa molte ore al giorno, e focus sugli occhi. E il rossetto? Se non si vuole rinunciare conviene sceglierne uno mat a lunga tenuta. Meglio un balsamo labbra

3′ di lettura

In questo periodo di Covid-19 cambia anche il make-up, se prima ci truccavamo con dovizia tutto il viso, ora il trucco si focalizza soprattutto sugli occhi, poiché la mascherina copre la bocca. Con l’aiuto di Valter Gazzano, national make-up artist per Yves Saint Laurent, vediamo i vari step per un trucco a prova di mascherina.

La base
«La prima accortezza è di usare prodotti leggeri che non macchino la mascherina – spiega Gazzano -. Chi ama il fondotinta può continuare a usarlo, a patto che sia a lunga tenuta, no transfer, in grado di resistere diverse ore, oppure può optare per una formula a base di acqua, dall’effetto molto naturale. Indispensabile fissare la base con un leggero velo di cipria trasparente». Da provare: Touche Éclat All-In-One Glow Foundation YSL, la formula cremosa si trasforma in acqua e assicura una copertura molto naturale e Fondotinta Unico Essenza Universale di Giovinezza Spf 15 di Collistar, dalla texture leggera e coprenza modulabile, indicato per tutti i tipi di pelle, anche le più sensibili.

Effetto Covid-19, focus occhi e poco rossetto: ecco il make-up con la mascherina

Effetto Covid-19, focus occhi e poco rossetto: ecco il make-up con la mascherina

Photogallery14 foto

Visualizza

Focus sugli occhi
È la parte più in vista, quella che risalta subito, per questo il make up occhi deve essere ben studiato. «Cominciamo dalle sopracciglia, che incorniciano il volto, per definirle maggiormente è consigliato usare una matita o un delineatore in crema da applicare con il pennellino – continua il make-up artist –. Per valorizzare gli occhi, la scelta vincente è sempre l’eyeliner, personalmente preferisco quello nero, che può essere applicato su una base di ombretto chiaro oppure lo si può allungare disegnando una punta alla fine dell’occhio.

Un’altra valida alternativa è il kajal, lo si può applicare anche all’interno dell’occhio per dare maggiore profondità allo sguardo, oppure sulla rima ciliare inferiore sfumandolo per dare ampiezza. Come ombretti, Gazzano consiglia una nuance chiara e una scura, dal beige dorato al marrone «che stanno bene a tutte, ma si può anche rischiare un color ruggine, da sfumare verso l’alto, per un tocco più incisivo. Infine tanto mascara, meglio quello a lunga tenuta, da applicare alle radici e poi con leggeri movimenti a zig-zag lungo le ciglia. Da non dimenticare il correttore, a lunga tenuta, soprattutto per chi soffre di occhiaie e borse».

Fedeli alla missione di valorizzare le sopracciglia sono i prodotti Benefit, tra cui Goof Proof Brow Pencil & Precisely My Brow Pencil che hanno una tenuta di 12 ore e sono waterproof. Per ravvivare lo sguardo gli ombretti Sequin Crush Ysl dalle note metalliche arricchite di madreperla.

Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *